LA QUESTIONE DELL'ARTE

 

Secondo Benedetto Croce, l’arte esiste ancora prima della sua realizzazione pratica, di cui, paradossalmente, potrebbe anche fare a meno. Ciò che realmente ha significato è che ogni opera d’arte, poiché esprime un'impressione del tutto individuale, è sempre nuova ed inconfondibile. L'arte, sempre secondo Croce, permette all'universalità di prendere vita e forma in ogni creazione individuale, attraverso l’arte il singolo con la sua stessa esistenza da vita al tutto, quindi ogni forma artistica è sia singolo che universo, l'universo in quella forma individuale, e quella forma individuale come l'universo.